100% Made in Italy


Orgogliosi di essere 100% MADE IN ITALY

Perché realizziamo i nostri serramenti in Italia?

La produzione interna ci permette di garantire altissimi standard qualitativi che possono soddisfare qualsiasi esigenza di progettazione e offrono una grande personalizzazione che a noi piace definire“sartoriale”.

Ogni singola esigenza del cliente è per noi una sfida a offrire una soluzione che superi le sue aspettative.

I serramenti DUEZETA vengono realizzati interamente a Zugliano, nella nostra officina, con altissimi standard qualitativi in ogni fase di lavorazione, risultano curati nei dettagli  e  costruiti con materie prime di alta qualità certificate, anch’esse prodotte in Italia.

Possiamo offrire la massima assistenza anche nel post-vendita. Da Duezeta avrete una risposta pronta in caso di richiesta regolazione e troverete i pezzi di ricambio anche se il serramento è “ datato”. Cosa tutt’altro che scontata se il cliente decide di comprare un prodotto di provenienza estera, coperto magari solo da garanzia commerciale (e non legale) che comporta di rivolgersi solo al produttore direttamente, nel caso in Italia non ci fosse un centro di assistenza.

Essere made in italy al 100% significa essere responsabili verso il nostro territorio facendo crescere la ricchezza e l’occupazione locale.

Richiedere un intervento in garanzia dal fornitore di un bene può essere molto complicato già in Italia ma nel caso di fornitori esteri, a volte extra-UE, trovare un pezzo di ricambio o farsi sostituire un piccolo profilo fermavetro può significare arrivare a dover sostituire l’intero serramento.

Nei paesi della Comunità Europea chi vende un bene lo deve garantire per un periodo di due anni e due mesi dalla data di acquisto. In caso il consumatore opti per la garanzia legale (del venditore) potrà rivalersi sul venditore, che quasi sempre non coincide con il produttore, ma nel caso si tratti di garanzia commerciale (del produttore) il privato potrà rivalersi solo sul produttore. Ma se il produttore si trova in un paese estero ed in Italia non ci fosse il centro di assistenza? Dovrebbe smontare l’infisso e spedirlo al produttore?